Edilizia privata

Con Deliberazione n. 308 del 31/05/2017, pubblicata sul B.U.R.C. n. 49 del 19 giugno 2017, la Giunta Regionale ha recepito l’accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali per l’adozione di moduli unificati e standardizzati per segnalazioni, comunicazioni e istanze con riferimento alle materie dell’edilizia e delle attività produttive.

Con il medesimo atto è stato dato mandato alle rispettive Direzioni, competenti nelle materie di che trattasi, il compito di verificare la rispondenza dei contenuti dei moduli unificati e standardizzati alle norme regionali vigenti e procedere, con propri provvedimenti, agli adeguamenti del caso, ovvero di proporre, d’intesa con l’Ufficio legislativo, nel caso di norme regionali non conformi ai principi comunitari e/o nazionali, le opportune modifiche e/o abrogazioni da sottoporre al vaglio del Consigli Regionale.

Il Dirigente incaricato, con Decreto Dirigenziale n. 19 del 22/06/2017, ha approvato i seguenti moduli unificati, cosi’ come integrati a seguito dell’attività istruttoria, che contestualmente sono stati pubblicati sul portale istituzionale della Regione Campania all’indirizzo www.regione.campania.it:

Modello A Comunicazione Inizio Lavori Asseverata – CILA;
Modello B1 Segnalazione Certificata Asseverata – SCIA;
Modello B2 Segnalazione Certificata Asseverata alternativa al PdC;
Modello C Comunicazione Inizio Lavori – CIL;
Modello D Soggetti Coinvolti;
Modello E Comunicazione Fine Lavori;
Modello F Segnalazione Certificata per l’Agibilità.

Per la presentazione dei procedimenti edilizi sopra evidenziati è fatto obbligo di utilizzare la modulistica unificata e standardizzata pubblicata sul sito della Regione Campania e su questo sito ufficiale della Città di San Giorgio a Cremano.

-----

 
In attuazione del Programma 4 — Missione 1 — Documento unico di programmazione, è fatto obbligo ai soggetti che presentano istanze di rilascio di titoli autorizzativi (PDC ordinari ed in sanatoria ed Autorizzazioni Paesaggistiche) o istanze ad intervento diretto (CILA, SCIA e SCA) di compilare ed allegare alle suddette istanze l'allegato modello di attestazione regolarità contributiva, pena l'irricevibilità della pratica.

Per le istanze già inoltrate alla data di pubblicazione del presente avviso, il modello dovrà essere compilato prima del ritiro del titolo abilitativo (MODELLO ATTESTAZIONE REGOLARITA' TRiBUTARIA).

LEGGE REGIONALE 59/2018 — TUTELA DELLE PRESTAZIONI PROFESSIONALI PER ATTIVITA' ESPLETATE PER CONTO DI PRIVATI
In attuazione alla L.R. 59/18, è fatto obbligo ai soggetti che presentano istanze di rilascio di titoli autorizzativi (PDC ed Autorizzazioni Paesaggistiche) o istanze ad intervento diretto (CILA, SCIA e SCA) di presentare, unitamente all'istanza/comunicazione/segnalazione, lettera di affidamento dell'incarico al progettista, resa nelle forme previste dall'ordinamento di appartenenza, sottoscritta dal committente, nonché dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà, resa dal professionista incaricato, attestante il pagamento delle spettanze da parte del committente.

La mancata comunicazione della suddetta dichiarazione costituisce motivo ostativo per il completamento dell'iter amministrativo fino all'avvenuta integrazione.