Procedura pubblica per la copertura, a tempo pieno ed indeterminato, di n. 3 posti di Messo Comunale- Convocazione degli aventi diritto a sostenere le prove di idoneità

16/02/2021

Procedura pubblica per la copertura, a tempo pieno ed indeterminato, di n. 2 posti di Messo Comunale, cat. B posizione economica B1, mediante selezione di personale avviato dal competente Centro per l’Impiego, ai sensi dell’art.16 della L. n. 56/87 e s.m.

logo
IL DIRIGENTE 
Premesso che:
- con propria determinazione n.294 del 7/11/19, per tutte le motivazioni in essa esposte, si dava avvio, nella fattispecie, alla procedura pubblica finalizzata alla copertura, con contratto a tempo pieno ed indeterminato di n. 3 posti di Messo comunale, cat. B posizione economica B1, nei ruoli del personale di questo Ente, mediante selezione di personale avviato numericamente dal competente Centro per l’Impiego, ai sensi dell’art.16 della L.n. 56/87 e s.m.i., in quanto trattasi di profili professionali per i quali è richiesto il solo requisito della scuola dell’obbligo, oltre le specifiche competenze professionali;
- con nota prot. n.3878 del 17/9/2020, a seguito del termine della sospensione, per l’emergenza da COVID 19, di tutte le procedure di avviamento a selezione ai sensi dell’art.16 L.56/87, si trasmetteva apposita richiesta di avviamento a selezione, come sopra indicato, al competente C.P.I. con allegato il relativo “Avviso pubblico di offerta di lavoro” recante i requisiti richiesti, il trattamento economico da attribuire, le prove da sostenere e tutto quanto concerne la procedura pubblica in questione;
- con nota prot. Regione Campania del 15/2/2021 n.CPI/2021/0013308, acquisita a mezzo mail in pari data, il competente CPI di Portici comunica, in stretto ordine di graduatoria, i nominativi da sottoporre alla prova di idoneità in numero doppio rispetto a quelli richiesti, così come previsto dal paragrafo 25 e segg. Della Delibera di Giunta Regionale Campania n. 2104 del 19/11/04, di seguito indicati:
Nominativi da avviare a selezione per n. 2 posti (numero doppio):
1) R. A. n. 20/06/1977;
2) A.A. n. 24/04/1970;
3) D.F n. 24/07/1987;
4) R. I. n. 07/06/1980;
Nominativi da avviare a selezione riservati agli ex militari in ferma breve e prefissata ai sensi dell’art. 1014 c.4 D.Lgs. 66/2010 per n. 1 posto (numero doppio):
1- G. D. n. 18/03/1988;
2- P.S. n. 11/08/1984;

I candidati sono inviati a presentarsi per sostenere le prove di idoneità, muniti di documento di identità, giovedì 4 marzo alle 9 presso il salone “Aldo Moro” del Palazzo di Città, piazza Carlo di Borbone, 10. L’assenza sarà considerata alla stregua di rinuncia alla selezione. Il presente avviso, pubblicato sull’albo pretorio dell’Ente, ha valore di notifica per tutti gli interessati.

Ai sensi delle vigenti norme regionali, i candidati saranno convocati a sostenere la prevista prova di idoneità secondo l’ordine di graduatoria e fino all’esaurimento dei posti a disposizione. La prova di idoneità consisterà nello svolgimento, di fronte ad una commissione appositamente nominata, di una prova pratica consistente in una sperimentazione lavorativa in relazione alle mansioni specifiche di messo comunale; in caso di idoneità alla prova pratica il candidato sarà ammesso al successivo colloquio, che si terrà immediatamente a seguire e che verterà su “elementi relativi all’ordinamento degli Enti Locali." La selezione accerterà esclusivamente l’idoneità del lavoratore a svolgere le relative mansioni e non comporta valutazione comparativa.
Nel rispetto delle norme anticontagio da Covid-19, la prova di idoneità si terrà prevedendo lo scaglionamento dell’esame dei candidati al fine di evitare assembramenti in prossimità e all’interno dell’area concorsuale. I candidati sono tenuti a presentarsi indossando mascherina protettiva, a mantenere le distanze di sicurezza e ad igienizzarsi le mani all’ingresso ed all’uscita dalla sede concorsuale.