Coronavirus: informative per l'edilizia privata

14/04/2020

logo
Prima informativa:
IL DIRIGENTE
Visto il Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18 - art. 103;
Vista l’Ordinanza Regionale n. 19 del 20/03/2020 che sospende l’attività dei cantieri edili su
committenza privata, fatti salvi gli interventi urgenti strettamente necessari a garantire la sicurezza o
la funzionalità degli immobili e in ogni caso con l’obbligo di adozione dei dispositivi di protezione
individuale da parte del personale impiegato e delle ulteriori misure precauzionali previste dalla
disciplina vigente.
AVVISA
1. che è sospesa la presentazione, a far data dal 20/03/2020 e fino al 03/04/2020, salvo diversa
successiva comunicazione, delle C.I.L., C.I.L.A. e S.C.I.A. e che, pertanto, quelle
eventualmente trasmesse, saranno considerate irricevibili e restituite;
2. che tutti i cantieri edili in corso dovranno essere temporaneamente chiusi entro e non oltre
5 giorni dalla data dell’Ordinanza Regionale e di tanto dovrà essere inviata comunicazione
al Servizio 2° “Sportello Unico Edilizia”;
3. che per tutti i procedimenti amministrativi su istanza di parte in materia urbanistica (a titolo
esemplificativo P.d.C., C.d.U., certificazioni e attestazioni urbanistiche/edilizie in
genere) pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data,
sono sospesi e differiti i termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali,
finali ed esecutivi, ai sensi dell’art. 103 del D.L. 17 marzo 2020 n. 18;
4. tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque
denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino
al 15 giugno 2020.
 arch. Pia Santoro
In allegato la seconda e la terza informativa.