Ispettori Ambientali Volontari. Al via il servizio su differenziata e deiezioni. Elevate diverse sanzioni

16/07/2019

logo
È iniziato, come previsto, lunedì 1 luglio, il servizio di controllo su raccolta differenziata e deiezioni canine, da parte degli Ispettori Ambientali. In sole 24 ore sono state riscontrate diverse irregolarità nel conferimento della spazzatura, sia rispetto alla frazione che all'orario e sono state elevate le relative sanzioni. Gli Ispettori Ambientali infatti sono pubblici ufficiali ed hanno pertanto potere sanzionatorio. Controlli sono stati effettuati anche sulle deiezioni canine. Rispetto ai dati emersi dalle prime relazioni però, nelle strade in cui sono state compiute le prime attività di sorveglianza, l'incidenza di chi ancora porta fuori il cane senza kit al seguito, è bassa. Segnale che i cittadini stanno ormai recependo questo comportamento virtuoso nel rispetto della città.
Al momento i volontari, sono 30 quelli che hanno svolto il corso di formazione ed hanno ricevuto pettorina e attestato, sono organizzati su tre turni: dalle 8.00 alle 20.00 ogni giorno ma è al vaglio anche un turno che parte dalle ore 20.00 e si estenderà nelle successive. Orario in cui viene conferita la maggior parte della spazzatura.
Inoltre d'accordo con l'assessore Ciro Sarno, il sindaco Giorgio Zinno sta istituendo un numero di telefono dedicato, che verrà comunicato tra qualche giorno, a cui i cittadini potranno segnalare le zone critiche ed eventuali violazioni alle regole che saranno poi verificate dagli Ispettori Ambientali. 
"L'obiettivo è monitorare tutto il territorio sul mancato rispetto delle regole in materia di differenziata e deiezioni canine - spiega il sindaco Giorgio Zinno. I volontari rappresentano una forza operativa che potenzia quanto già fa la Polizia Municipale. La presenza delle Guardie Ambientali rappresenta sicuramente un deterrente, nonchè un modo per individuare eventuali trasgressori. Noi mettiamo in campo le risorse per garantire la sorveglianza, ma la vivibilità di una città dipende in primis dal rispetto delle regole. Confidiamo quindi nella collaborazione di tutti. Lavoriamo insieme per il bene della nostra San Giorgio a Cremano". 
"Sappiamo che tutti i cittadini che rispettano la differenziata e più in generale l'ambiente apprezzano questo servizio svolto dalle Guardie Ambientali - aggiunge Ciro Sarno - affinchè non vengano vanificati i comportamenti virtuosi. E' chiaro che l'obiettivo è quello di estendere tali comportamenti anche a quella parte di cittadinanza che invece ancora compie atti che in nessun modo dimostrano amore e appartenenza alla città".