Avviso pubblico per l'aggiornamento dell'elenco dei Consulenti Medico Legali - Consulenti Tecnici di fiducia dell'Avvocatura. Proroga termini e chiarimenti

26/04/2017

logo
°°°°°°° Con determina dirigenziale n. 285 del 24/4/2017 si è stabilito di prorogare i termini per l'inoltro della domanda per la formazione di un Elenco di Consulenti medici e tecnici fino al 15/5/2017 e che onde ampliare la possibilità di partecipazione, visti i requisiti di esperienza richiesti nell'avviso, la laurea in ingegneria va intesa in senso generale , essendo ammesse tutte le specializzazioni e non solo quella in meccanica °°°°°°°


AVVISO PUBBLICO

Per l'aggiornamento dell'elenco dei Consulenti Medico Legali - Consulenti Tecnici di fiducia dell'Avvocatura

-Premesso che con determina n. 178 del 7/3/2017 è stato deciso di aggiornare l'elenco dei consulenti tecnici medico legali di fiducia dell'Ente
-che è stato approvato lo schema del presente avviso pubblico
-il presente avviso disciplina il conferimento degli incarichi a consulenti medici legali di fiducia, e tecnici ogni qual volta il Comune di San Giorgio a Cremano, , per la tutela dei propri interessi, diritti e ragioni, decida di avvalersi di professionisti per consulenze nell'ambito di controversie giudiziarie e extra giudiziarie.

Art.1 oggetto
L’incarico ha per oggetto l’assistenza dell’Ente in sede giurisdizionale ed extra giudiziale nel corso delle operazioni peritali nonché la redazione di una consulenza di natura medico-legale per l’accertamento della natura delle lesioni personali e la quantificazione degli eventuali danni nonché nella redazione delle controdeduzioni alle bozze dei CTU. Il perito medico dovrà quantificare i danni la inabilità assoluta totale e/o parziale, inabilità temporanea, etc. Il professionista incaricato è tenuto a partecipare ad incontri per la trattazione dell’incarico affidato, ad informare tempestivamente l’avvocato che difende l’Ente dell’esito di tutti gli incontri nonché dell’evoluzione delle operazioni peritali

Art.2 REQUISITI
Per essere inseriti nell'elenco dei consulenti di fiducia i candidati dovranno possedere al momento della domanda i seguenti requisiti :
- Il possesso della laurea in Medicina e Chirurgia
Specializzazione in Medicina Legale o, in alternativa in Medicina del Lavoro o, in alternativa Ortopedia e Traumatologia
- Abilitazione ed Iscrizione all’Albo dei Medici Chirurghi da almeno 3 anni -;
- Avere svolto negli ultimi tre anni incarichi di consulenza presso enti pubblici, assicurazioni, Tribunale / Giudici di Pace
- Di essere in possesso della cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea;
- Godere dei diritti civili e politici;
- Essere iscritto nelle liste elettorali del Comune di residenza;
- Assenza di contenziosi personali in corso con il Comune San Giorgio a Cremano
- Assenza di incarichi peritali in contenziosi contro l’Ente dalla richiesta di iscrizione e sino alla durata della stessa;
- Assenza di condizioni di incompatibilità a contrattare con la pubblica Amministrazione;
Per essere inseriti nell'elenco dei periti di fiducia i candidati dovranno dichiarare di possedere i seguenti requisiti :
- Laurea in Ingegneria Meccanica
- Abilitazione ed Iscrizione all’Albo degli ingegneri da almeno 3 anni
- Avere svolto negli ultimi tre anni incarichi di consulenza presso enti pubblici, assicurazioni, Tribunale / Giudici di Pace
- Di essere in possesso della cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea;
- Godere dei diritti civili e politici;
- Essere iscritto nelle liste elettorali del Comune di residenza;
- Assenza di contenziosi personali in corso con il Comune San Giorgio a cremano
- Assenza di incarichi peritali in contenziosi contro l’Ente dalla richiesta di iscrizione e per tutta la durata della stessa;
- Assenza di condizioni di incompatibilità a contrattare con la pubblica Amministrazione;


Art.3 TERMINI E MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA
I candidati dovranno far pervenire apposita istanza a cui allegheranno
1. Curriculum datato e firmato, con indicazione del proprio indirizzo e-mail e pec
2. Copia del documento di identità in corso di validità;
3. dichiarazione sostitutiva resa ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 n. 445 circa il possesso dei requisiti e l'indicazione sommaria degli incarichi svolti;
4. dichiarazione di insussistenza di cause di incompatibilità resa ai sensi dell'art. 53 del dlgs 165/2001
La domanda, unitamente alla documentazione richiesta, deve essere sottoscritta dal professionista interessato. Non saranno prese in considerazione le domande prive di sottoscrizione. Le eventuali esclusioni verranno comunicate agli interessati .
Le domande con tutti gli allegati, dovranno pervenire, a pena di esclusione, al protocollo del Comune di San Giorgio a Cremano, sito presso la Casa Comunale alla Piazza Vittorio Emanuele II n. 10 – San Giorgio a Cremano, entro le ore 12,00 del giorno 30 Aprile 2017 , in busta chiusa con la dicitura Elenco Consulenti Medici oppure Elenco Periti Tecnici all'indirizzo Pec: protocollo.generale @cremano.telecompost.it.
Farà fede, ai fini del rispetto del termine di presentazione delle istanze, esclusivamente il timbro di ricezione dell'Ufficio Protocollo del Comune di San Giorgio a Cremano.
Non saranno ammesse alla selezione le domande di partecipazione irregolari od incomplete di dati e/o alcuno dei documenti richiesti.
La trasmissione del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente ove per qualsiasi motivo lo stesso non giunga a destinazione in tempo utile e/o integro in ogni sua parte. Il Comune non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte dell'interessato, oppure dalla mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell'indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.
L'istanza di partecipazione ha il solo scopo di manifestare la disponibilità ad accettare un eventuale incarico e determina l'accettazione delle condizioni del presente avviso.

Art.4 COSTITUZIONE DELL’ELENCO
All’esito dell’esame delle istanze pervenute e della documentazione allegata verrà formato un elenco. La costituzione dell’elenco non pone in essere alcuna procedura concorsuale e non prevede graduatorie e attribuzione di punteggi, ma individua i soggetti aventi i requisiti richiesti. L’inserimento negli elenchi non comporta alcun diritto o aspettativa ad ottenere un incarico dall’Ente, non sussistendo per quest’ultimo alcun obbligo di avvalersi delle prestazioni degli iscritti nella lista né l’obbligo di chiamata nei confronti di tutti i nominativi inseriti. L’elenco dei consulenti medici rimarrà aperto.
I candidati saranno inseriti nell'elenco secondo l'ordine alfabetico e le competenze saranno valutate sulla base dei curricula con riferimento alle esperienze in essi contenute. Il Comune di San Giorgio a Cremano si riserva il diritto di affidare gli incarichi professionali secondo le proprie specifiche esigenze, ed in casi particolari anche a professionisti non presenti nell'elenco.
L'affidamento di un eventuale incarico di collaborazione professionale, regolato da apposito e successivo atto convenzionale, avverrà nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza, sulla base di una valutazione delle domande pervenute.

Art.5 CONTROLLO SUL POSSESSO DEI REQUISITI
L'Amministrazione effettuerà idonei controlli sulla veridicità delle informazioni contenute nella domanda e nel curriculum mediante il sorteggio del 20% delle istanze pervenute. Si riserva la facoltà di effettuare controlli su tutte le istanze pervenute. Qualora dai controlli sopraindicati emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguiti sulla base della dichiarazione non veritiera, fermo restando quanto disposto dall'art. 76 del D.P.R. 445/2000. La decadenza può avvenire in qualsiasi momento anche successivamente al conferimento dell'incarico.


Art.6 COMUNICAZIONE E FORMALIZZAZIONE DEGLI INCARICHI
Gli incarichi vengono formalizzati con determinazione dirigenziale e comunicati a mezzo mail /pec/fax e telefono entro termini congrui per consentire i necessari approfondimenti della controversia da parte del professionista incaricato, trasmettendo allo stesso professionista tutti gli atti opportuni e necessari per la tutela degli interessi dell’Ente. All’atto del conferimento dell’incarico il professionista dovrà far pervenire la propria accettazione con immediatezza sottoscrivendo la specifica convenzione e ritrasmettendola a stretto giro. Il professionista si impegna ad espletare l’incarico con il massimo zelo e scrupolo professionale, nel pieno rispetto delle norme di legge e delle disposizioni deontologiche che regolano la professione.
Art.7 DURATA E COMPENSO DELL'INCARICO
Il compenso per le prestazioni effettuate dai Consulenti medici sono così stabiliti:
• perizia (ed ogni altra attività conseguente ed attinente l'incarico) effettuata presso il proprio studio € 180,00 e € 20,00 per spese
• perizia (ed ogni altra attività conseguente ed attinente l'incarico) presso lo studio medico del CTU nominato dal Tribunale € 290,00 oltre € 50,00 di spese I suddetti importi si intendono esclusi di I.V.A. e accessori di legge, ove dovuti, e saranno liquidati a seguito di presentazione da parte del professionista delle fatture e/o parcelle relative alle prestazioni effettuate. E' facoltà dell'Amministrazione Comunale, di procedere alla sostituzione dei professionisti che non dovessero presenziare alle CTU oppure non effettuare le perizie di parte entro 15 gg dal conferimento dell'incarico.
L'incarico potrà essere revocato sia nelle ipotesi previste dal codice civile che per manifesta inottemperanza degli adempimenti previsti dalla normativa a carico del perito, nonché per l'inosservanza delle prescrizioni contenute nella Convenzione di incarico professionale, che verrà sottoscritta all'atto del conferimento dell'incarico.
• Il compenso per i periti tecnici è fissato in euro 100,00 oltre euro 20,00 per spese ed oneri di legge se l'incarico è presso il proprio studio, altrimenti il compenso è fissato in € 150,00 oltre € 50,00 per spese e oneri di legge; comunque prevede ogni attività conseguente ed attinente l'incarico.
Art.8 CANCELLAZIONE DALL ELENCO
La cancellazione dalla elenco degli iscritti avverrà in caso di: perdita dei requisiti di inserimento; accertata grave inadempienza nello svolgimento delle attività; richiesta dell'interessato. La cancellazione è disposta con comunicazione del Dirigente al soggetto interessato entro 30 giorni dalla sua data di adozione. I soggetti che riportano una qualsiasi variazione (indirizzo, recapiti telefonici, variazione di ragione sociale, ecc.) sono tenuti a comunicarlo tempestivamente.

Art.9 PUBBLICITÀ
Ai sensi di quanto previsto dal D. Lgs. n. 196/2003 si informa che il trattamento dei dati personali dei soggetti richiedenti è finalizzato unicamente alla stesura di un elenco per l’affidamento di incarichi professionali. I dati verranno trattati con l’ausilio di mezzi elettronici, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, da parte del personale dell’Amministrazione per le sole finalità inerenti allo svolgimento della procedura in parola. Nella presentazione della domanda di partecipazione alla procedura si intende implicitamente incluso il consenso al trattamento dei dati personali.
Il responsabile del procedimento è la dott.ssa Elisabetta Diafano, alla quale potranno essere richieste tutte le eventuali informazioni (tel. 081 - 5654488).
San Giorgio a Cremano

Il Dirigente Settore Avvocatura
Avv. Lucia Cicatiello

L'assessore all'Avvocatura
Manuela Chianese

Il Sindaco
Giorgio Zinno