Marzo Donna 2017, tutto il programma di eventi per celebrare il genio femminile

08/03/2017

Logo
 Si intitola “Gli occhi delle donne, scopri il bello che è dentro di te", il programma di eventi che l'amministrazione di San Giorgio a Cremano, guidata dal sindaco Giorgio Zinno, ha messo in campo per celebrare le donne, a partire dalla giornata a loro dedicata, l'8 marzo. D'accordo con l'assessore alle Pari Opportunità, Anna Buglione, ad aprire il calendario sarà l'inaugurazione della mostra fotografica, "Donne e Lavoro", che aprirà i battenti, al piano nobile di Villa Bruno, alle ore 17.00. Il vernissage sarà introdotto da un incontro dibattito a cui parteciperà il primo cittadino di San Giorgio a Cremano, gli autori del reportage fotografico, Paolo Meduini e Luisa Festa e rappresentanti della Cgil, Cisl E Uil che hanno contribuito a promuovere l'iniziativa. A seguire il concerto "Donne in musica", a cura dell'Associazione Auser.

Si prosegue anche giovedì 9 marzo alle ore 17,00, sempre al piano nobile di villa Bruno, con "Letture e Poesie nel cassetto". Si tratta di una rassegna di scritti inediti sulle donne e sul loro modo delicato a cura di Libera D'angelo e delle Associazioni Gunaikè e Papillion.

Il programma prevede inoltre venerdì 10 marzo un appuntamento dedicato al benessere psicofisico e alla crescita spirituale delle donne, "L'Energia del Reiki". Si tratta di un incontro durante il quale le donne verranno coinvolte in un'esperienza che fornisce un aiuto nella guarigione di patologie legate al corpo e alla mente, puntando alla ricerca dell'energia che ognuno possiede dentro di sè. A cura di Adelaide Pagaelli. A seguire "Letture e poesie per raccontarsi", a cura delle over 65 dell' Ass. Auser.

Le iniziative cittadine che invitano a riflettere sui passi compiuti finora nel cammino per la parità e contro ogni forma di violenza continuano anche il 25 marzo nella Biblioteca Comunale, alle ore 19.30 con lo spettacolo musicale "Women in the world", a cura delle associazioni Culturale Music and Fun e Spaghettitaliani.

Martedì 28 marzo invece spazio alle cittadine più piccole con l'evento sportivo "La voce delle bambine, il futuro e la speranza...", partita di pallamano e pallavolo che si svolgerà presso il plesso Dorso (IC Don Milani). Fischio l'inizio alle ore 10.00, mentre alle 12.00 sempre presso la suola si aprirà la mostra fotografica e la proiezione di cortometraggi e letture di genere "I diritti negati" con confronto- dibattito.

Spazio anche alla salute con le visite senologiche e ginecologiche gratuite, il 30 e 31 marzo, presso il Forum delle Associazioni, presieduto da Roberto Dentice, in villa Bruno dalle ore 9.00 alle ore 13.00, in collaborazione con Lions Club Host San Giorgio a Cremano.

"San Giorgio a Cremano è da sempre vicina alle donne, soprattutto in quanto città contro ogni discriminazioni di genere - spiega il sindaco Giorgio Zinno - e la festa della donna non può esaurirsi all'8 marzo. La politica ha il compito di guardare ed interpretare i cambiamenti in atto della società che vendono le donne sempre più protagoniste delle micro e macro comunità. Continuiamo a lavorare in questa direzione perchè non c'è futuro se non rispettiamo quei diritti di parità e di uguaglianza che sono le radici della democrazia".

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito e a titolo gratuito sono stati organizzati dalle associazioni del territorio, coordinate dal Forum delle Associazioni e dal Tavolo Cittadino per le Pari Opportunità.

“La Festa della donna - conclude Anna Buglione - deve essere un momento di riflessione per tutti e in particolar modo per chi ha responsabilità politiche ed istituzionali. Ringrazio le associazioni che hanno dimostrato di tenere a cuore la nostra città e confermano il fermento culturale che vive sul territorio".