Nuova ditta per la gestione delle strisce blu, più parcometri sul territorio

04/10/2016

Logo Comune
 Affidato alla ditta PubliParking il servizio di gestione e sosta sulle strisce a pagamento nel territorio di San Giorgio a Cremano. Il passaggio di cantiere tra la precedente società "Terzo Millennio" e la nuova è avvenuto il giorno 1 ottobre 2016. Publiparking ha vinto la gara indetta diversi mesi fa e sta provvedendo, in questi giorni, ad installare i nuovi parcometri nei pressi degli stalli a pagamento. Va specificato che fino all'entrata in funzione degli apparecchi per la stampa del ticket, il pagamento da parte degli automobilisti dovrà avvenire attraverso il cosiddetto "grattino".

In pratica, laddove vi sono ancora parcometri coperti (perchè in fase di installazione programmazione dei software) coloro che avranno necessità di parcheggiare nelle strisce blu dovranno munirsi di ticket reperibili nei punti vendita autorizzati: bar, tabaccherie e altri esercizi commerciali o direttamente dagli ausiliari del traffico in servizio. Resta invariato il costo del ticket: un euro all'ora durante i giorni feriali, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. Sosta gratuita nei giorni festivi. Confermate anche la tariffa di cinquanta centesimi per mezz'ora di sosta e le agevolazioni per le auto dei diversamente abili munite di apposito tagliando. Inoltre da oggi in alcune aree della città, come quella in cui vi è la Asl (via Cappiello), la sosta per i diversamente abili è totalmente gratuita.

"Con la nuova gestione abbiamo cercato di andare incontro alle esigenze dei cittadini - spiega il sindaco Giorgio Zinno - fornendo maggiori agevolazioni rispetto al passato, come il caso dell'esenzione totale del ticket per i diversamente abili nelle zone della città servite da Asl e da altre specifiche attività di servizio. Inoltre verranno installati 35 parcometri su tutto il territorio per consentire di trovare più facilmente il dispositivo di emissione del tagliando e ogni apparecchio sarà dotato di sistema di pagamento con bancomat come prevedono le nuove disposizioni in materia".

Publiparking ha inglobato tutti i 15 dipendenti che già si occupavano del servizio, tra ausiliari del traffico e amministrativi, garantendo così tutti i livelli occupazionali.

"La ditta vincitrice della gara gestirà la sosta per i prossimi 6 anni - spiega l'assessore alla Sicurezza Ciro Sarno - tra i parametri espressi nel bando vi erano quelli relativi alla conservazione di tutti i posti di lavoro e alle agevolazioni per le classi disagiate, fino all'esenzione totale in particolari zone della città.