Stanziati 200mila euro per migliorare l'arredo urbano

30/12/2015

logo
La città di San Giorgio a Cremano finanzia con 200 mila euro la manutenzione ordinaria e straordinaria degli elementi di arredo urbano su tutto il territorio cittadino. La giunta, guidata dal sindaco Giorgio Zinno, attraverso all'assessorato ai Lavori Pubblici (Michele Carbone) e quello all'arredo Urbano (Pietro De Martino), ha approvato il ripristino e la costruzione ex novo,dove necessario di fontane, panchine e giostrine all'interno dei parchi pubblici e lungo le strade della città. Gli interventi che restituiranno decoro all'immagine complessiva del territorio prevedono nel dettaglio:
 - il recupero dell'are di via De Lauzieres (nei pressi di piazza Tanucci), dove attualmente vi sono le fontane pubbliche;
- riqualificazione di piazza Padre Pio;
- il recupero degli elementi di arredo urbano e delle attrezzature ludico ricreative, site nelle aree a verde presenti in via Marconi e via Cappiello fino all'incrocio con via Botteghelle;
- il recupero e/o la sostituzione di panchine sulle strade pubbliche, dove attualmente già presenti
 - la sostituzione e, ove non possibile, l'integrazione di nuovi elementi ludico ricreativi( giostrine semplici o composte per bambini), all'interno dei parchi pubblici, tra cui Villa Falanga, sede del Laboratorio dei Bambini;
- il recupero delle fontane all'interno del parco Frammenti di Delizie, in via Galante-Dalbono;
- il recupero delle casette in legno all'interno del Parco dell'Anima, in via Brodolini;
- il recupero della struttura amovibile a forma di fungo all'interno del parco realizzato sulla piastra di copertura del parcheggio di via Aldo Moro;
- il recupero e/o la sostituzione di panchine, cestini gettacarte a tema (colorati o raffiguranti vari personaggi, finalizzati all'educazione e alla sensibilizzazione dei minori per la raccolta differenziata) all'interno dei parchi pubblici;

Il patrimonio verde e la sua cura rientrano tra le priorità dell' l'Amministrazione Zinno, in quanto rappresentano una componente di primaria importanza per la qualità della vita dei cittadini. Sono ormai noti infatti, i benefici riscontrati sull'uomo dalla presenza sul territorio urbano di piccoli e diffusi polmoni verdi, tali da mitigare lo smog e assorbire, almeno in parte, le polveri sottili. Per questi motivi un giusto allestimento delle stesse aree verdi con elementi ludici e di riposo, così come l'ornamento con arredi piacevoli alla vista, migliorano l'aspetto estetico generale dell'intero territorio, oltre a valorizzare le caratteristiche architettoniche, ornamentali e storiche, proprie di San Giorgio a Cremano. I
Nell'ambito dell'intero progetto di manutenzione, particolare attenzione è stata posta all'aspetto educativo, con l'idea di utilizzare alcuni elementi, posti a corredo delle aree verdi, per sensibilizzare i cittadini al rispetto dell'Ambiente.

"San Giorgio avrà presto un nuovo volto - afferma il sindaco Giorgio Zinno - si tratta infatti di interventi che renderanno più decorosa e gradevole la nostra città e che
restituiranno ai nostri bambini le giostre che arredano i parchi dove grandi e piccoli trascorrono il proprio tempo libero, senza doversi allontanare da San Giorgio.
La collocazione o la riparazione di arredi urbani - continua il Primo Cittadino - ha anche lo scopo di rivitalizzare alcune importanti arterie cittadine, così da recuperarne la loro funzione di luogo di passeggio e di aggregazione".

D'accordo anche l'assessore Michele Carbone: "Gli interventi si inquadrano nell'ottica di migliorare sempre di più la qualità dei cittadini sangiorgesi. Abbiamo effettuato un notevole sforzo economico ma nuove panchine, fontane e giostrine riporteranno la nostra città ad un nuovo splendore".

Da parte dell'Assessore De Martino arriva un appello alla cittadinanza: "Speriamo che i sangiorgesi possano vigilare per primi per la conservazione degli arredi urbani e porre un argine al degrado e al vandalismo, una piaga costosa e non gratificante per una comunita' che e' ricca di storia e di valori, umani e sociali".