Il sindaco Zinno: "Solidarietà al primo cittadino di Somma Vesuviana"

27/07/2015

logo
Dichiarazione del sindaco Giorgio Zinno: "Ho appreso con sgomento che il sindaco di Somma Vesuviana, Pasquale Piccolo, è stato aggredito da un senzatetto e si trova adesso ricoverato in clinica. Fortunatamente guarirà presto. Appena starà meglio mi metterò in contatto con lui per fargli sentire la mia vicinanza e quella di tutti i sangiorgesi. Quanto accaduto esige però, una riflessione: come Sindaco incontro quotidianamente decine di persone con i problemi più svariati, molte delle quali subiscono fortemente la crisi economica e sono disperate. Ogni sindaco vorrebbe offrire un lavoro a tutti quelli che non ce l'hanno, una casa a tutte le famiglie sfrattate, un sostegno economico a chi vive con poco o nulla. Purtroppo questo non è possibile, perchè negli ultimi anni tutti i Governi, di qualsiasi colore fossero, hanno tagliato, tagliato, tagliato i fondi ai Comuni. Nonostante tutto, a San Giorgio lavoriamo per mantenere inalterati i livelli dei nostri servizi cercando di non gravare sulle fasce più deboli, ma se non verrà invertita la tendenza avremo seri problemi per il futuro. Mi rendo conto che il sindaco rappresenta il primo interlocutore per ogni cittadino ma di questo passo si espongono gli amministratori alla mercè di chi, disperato, fa gesti folli e ingiustificabili."