Obbligo di fatturazione elettronica per tutti i fornitori del Comune dal 31 marzo 2015

19/03/2015

Logo Comune
Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione.
Pertanto a decorrere dal 31 marzo 2015 le fatture dovranno essere trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all’allegato A “Formato della fattura elettronica” del citato DM n. 55/2013.
Solo nel periodo dal 31 marzo 2015 al 30 giugno 2015 questa amministrazione potrà ancora procedere al pagamento delle fatture cartacee purché emesse prima del 31 marzo 2015 anche se ricevute dopo tale data.
Le fatture elettroniche Indirizzate a questa Amministrazione dovranno contenere i seguenti elementi specifici:
Denominazione Ente: Comune di San Giorgio a Cremano
P.iva 01259731212 – CF 01435550635
Codice Univoco ufficio: UFYCFU
 Le fatture dovranno anche riportare:
Il codice identificativo di gara (CIG), dove previsto dalle vigenti norme in tema di contratti pubblici/tracciabilità dei flussi finanziari.
Il codice unico di progetto (CUP)- in caso di fatture riferite ad opere pubbliche.
Si invitano i fornitori a consultare il sito www.fatturapa.gov.it nel quale sono disponibili ulteriori informazioni in merito alle modalità di predisposizione e trasmissione della fattura elettronica.