Due azioni per le madri lavoratrici messe in campo dall’assessorato alle Politiche Sociali e Scolastiche

09/10/2014

20110405110153
Due azioni per le madri lavoratrici saranno presto avviate in città grazie alla collaborazione tra Comune, Regione Campania, Asl Napoli 3 ed associazione Insieme per la Vita all’interno degli “Accordi territoriali di genere”. Novanta bimbi figli di mamme lavoratrici saranno accolti nei plessi scolastici Don Milani e Mazzini in orario post scolastico fino a giugno per attività laboratoriali, mentre 15 minori disabili saranno assistiti da operatori specializzati in orario extra scolastico pomeridiano mentre le mamme sono al lavoro.

“Abbiamo voluto dare un aiuto concreto - spiega l’assessore alle politiche sociali e scolastiche Luciana Cautela – a decine di famiglie, aiutandole a conciliare gli impegni lavorativi delle madri e la cura dei figli. Veniamo, così, incontro alle necessità delle tante mamme sangiorgesi che spesso non riescono a districarsi fra i mille impegni”.