Dismissione della Caserma Cavalleri, il vicesindaco Zinno incontra il ministro Pinotti

16/05/2014

Obiettivo: restituire spazi alla collettiivtà

Caserma
Il vicesindaco Giorgio Zinno, delegato ai Lavori Pubblici, ha incontrato nelle scorse ore il ministro della Difesa Roberta Pinotti, in visita alla città di Napoli. Zinno ha chiesto al Ministro di inserire anche gli spazi attualmente in disuso della caserma Cavalleri, che insiste sul territorio di San Giorgio a Cremano, nel piano di dismissioni e passaggio agli enti locali di strutture militari che il Governo Renzi sta mettendo a punto in queste settimane.

“Già da tempo stiamo verificando con i militari del II° FOD di San Giorgio la possibilità di aprire alcuni spazi alla Città. – spiega Zinno – La storica caserma Cavalleri è molto grande ed in seguito alle riforme degli ultimi anni, come, in particolare, la sospensione dell’obbligo di leva, alcuni spazi sono rimasti inutilizzati. Sarebbe importante metterli in parte a disposizione della collettività e su questo abbiamo sempre trovato grande attenzione e collaborazione da parte dell’Esercito Italiano. Ora è il momento di fare un ulteriore passo in avanti e per questo ho chiesto al ministro Pinotti di inserire anche la caserma Cavalleri nei prossimi provvedimenti predisposti dal suo Ministero. Alcune aree della caserma, infatti, potrebbero essere inserite in un generale piano per la riqualificazione della parte bassa della Città, avviato con i lavori a largo Arso, oggi sempre più meta di famiglie e bambini grazie alla costruzione di una nuova area a verde.”